Skip to content
Skip to content

Luxury Gothic


Gotico di lusso. Si sa che nella bottega di Botticelli si discutevano le idee di Savonarola sull’arte. Il frate aveva dichiarato buoni e santi i pittori antichi. Botticelli riprende gli stili del ’300 caricandoli di pathos e presagi. Se la svolta fosse sintomo di una crisi religiosa o solo la ricerca di una possibile nuova moda in linea con i tempi, non ci è dato sapere. Il dipinto è per un cliente privato e, malgrado l’austerità, i colori intensi e le splendide linee evocano una religiosità sontuosa.

Luxury gothic. We know Savonarola’s thoughts on art were discussed in Botticelli’s workshop. The friar had said the old painters were good and holy. Botticelli gestures back to trecento styles, intensifying pathos and foreboding. Whether the change indicates a religious conversion or just an exploration of a possible new fashion to suit the penitential times, we cannot know. The artist is painting for a wealthy client and for all its sombreness, the rich colour and wonderful lines make this a decidedly sumptuous piety.